GlossyBox Febbraio 2012

Nuova collaborazione con GlossyBox.it !

Cofanetto rosa pallido, con rivestimento in nero, fiocco rosa e stemma rosa e nero: elegante packaging come sempre, stavolta per fortuna mi è arrivato integro, senza ammaccature!

La Glossy di questo mese, come molte già sanno, promuove le bio-matite Pastello di Neve Makeup. Quella che ho ricevuto io è la color Melanzana/purple M009. Mi ritengo fortunata ad aver ricevuto questo colore… è uno dei miei preferiti (vedi Toni del Viola), ne ho molte di matite occhi viola e violette, e questa è davvero ottima. Il colore è splendido, un viola caldo con riflessi metallici, molto morbida e scrivente, adatta ad ogni tipo di uso: sulla rima interna o esterna dell’occhio come kajal o eyeliner, sulla palpebra come colore base o da sfumare in uno smokey eye. E’ un prodotto vegano e cruelty free, privo di parabeni, petrolati e siliconi. Un prodotto eco-bio a tutti gli effetti!

Tra gli altri prodotti mi è stato inviato il siero idratante dermoprotettivo YoVinè-Yogurt&Vino di Activa, 30 ml di prodotto, confezione full size. Ha un odore buonissimo di caramella allo yogurt, molto dolce ma delicato, non stucchevole. Si assorbe facilmente e non unge, lasciando la pelle vellutata. Purtroppo, nonostante le buone intenzioni di aggiungere prodotti naturali come il vino e lo yogurt, la maggior parte degli ingredienti non sono lontanamente verdi. E’ un siero che ottiene l’effetto vellutante attraverso i siliconi, il Dimethicone, quindi ha un effetto estetico immediato sulla pelle ma non la nutre in profondità, non la idrata. Inoltre è un’emulsione contenente parabeni, usati in cosmetica per le loro proprietà battericide e fungicide, che però sono sospettati di creare allergie e danneggiare la pelle. Questo siero dovrebbe avere anche un filtro UVA/UVB, ma sulla confezione non vi è riportato il fattore di protezione SPF.

I 3 prodottini in mini size sono firmati Prima Spremitura-Idea Toscana: uno shampoo normalizzante, un blocchetto di sapone e una crema fluida idratante, contenenti olio extra vergine di oliva. A giudicare dall’inci non sarebbero prodotti malvagi, senza barabeni, SLS/SLES, siliconi, esotiazolinoni, coloranti o profumi (a parte la presenza di paraffina liquida nella crema idratante), purtroppo la mini taglia proposta è davvero misera ma credo non esistano taglie medie che GlossyBox avrebbe potuto inserire nel cofanetto. 

Dunque, cosa penso in generale di Glossy Box? Come lavora? Cosa ci offre?

Io parlo in veste di collaboratrice, ho sempre ricevuto queste box gratuitamente a titolo di tester, affinché provassi i prodotti e ne dessi il mio parere nei miei articoli: è il metodo che la GlossyBox.it utilizza per capire cosa ci interesserebbe di più ricevere tra i prodotti che hanno a disposizione dalle aziende partner. Nel mio caso, chi ha scelto i prodotti per me credo abbia preso spunto dai miei precedenti articoli: ultimamente ho parlato di yogurt, ho parlato dei toni del viola che amo ed ho parlato molto di prodotti naturali eco-bio. In effetti ho poi ricevuto prodotti che richiamavano gli ultimi argomenti trattati. Da questo punto di vista, GlossyBox.it offre una sorpresa mensile molto allettante, anche se non sempre le aspettative sono soddisfatte. Della proposta di febbraio ho sicuramente apprezzato la biomatita di Neve Makeup e sono rimasta incuriosita da questi prodotti per il bagno Idea Toscana, che vengono fatti e distribuiti nella mia zona, Firenze, ma che ancora non conoscevo.

Prodotti Italchile: una delicata carezza naturale!

Recentemente mi sono arrivati altri prodotti Italchile alla rosa mosqueta, inviatimi da WebErboristeria, con cui avevo già collaborato in passato, provando per loro quello che si è poi rivelato il mio mascara preferito del 2010-2011, il mascara bio Mosqueta’s Italchile. Stavolta, approfittando di un nuovo ordine del medesimo mascara, la Weberboristeria mi ha mandato in queste borsine carinissime che vedete in foto, molti campioncini di prodotti alla rosa mosqueta e altri 2 prodotti Italchile da provare e recensire: lo Stick Labbra Bio Mosqueta’s e la Crema Fluida Corpo Mosqueta’s.

Mosqueta's Italchile

INCI dello Stick Labbra alla Rosa Mosqueta BIO:

 Olus Oil
 Ricinus Communis Oil*
 Rosa Moschata Seed Oil*
 Caprylic/Capric Triglyceride
 Cera Alba*
 Copernicia Cerifera Cera*
 Hydrogenated Vegetable oil
 Candelilla Cera
 Tocopherol
 Helianthus Annuus Seed Oil
 Helianthus Annuus Wax
 Butyrospermum Parkii Butter Extract*
 Prunus Armeniaca Karnel Oil
 Calendula Officinalis Extract

ingredienti prodotti da agricoltura biologica


Mosqueta's Italchile

INCI della Crema Fluida alla Rosa Moqueta BIO:

Rosa Centifolia* and AquaRosa Moschata Seed Oil*Glycerin, Dicaprylyl EtherCetearyl OctanoateButyrospermum Parkii Butter*Sodium PCACentella Asiatica Extract*Calendula Officinalis Extract*Hydrogenated LecithinBenzyl AlcoholCarrageenanPalmitoyl Hydrolyzed Wheat ProteinXanthan GumSqualaneUndecylenoyl GlycineSodium Citrate, TocopherolDehydroacetic AcidParfum (essential oil), Sodium HyaluronateCitronellolLimoneneGeraniolLinalool.

L’inci del Mascara alla Rosa Mosqueta BIO  potete leggerlo nel mio vecchio articolo dedicato.

Come potete vedere dagli INCI, sono tutti prodotti eco-bio certificati, veramente verdi! Nella crema per il corpo ci sono solo pochi ingredienti gialli, cioè possibili allergeni del profumo e conservanti. Unica piccola incongruenza che ho trovato sta nel fatto che sulla confezione si dichiara che la crema sia “senza alcool“, mentre poi negli ingredienti troviamo il Benzyl Alcohol un conservante/allergene del profumo, che può causare allergie a chi è predisposto.

In generale però io penso che sia un’emulsione per il corpo ottima, soffice, affine alla pelle, dalla profumazione delicata, molto idratante e per niente untuosa! un vero elisir di bellezza!

Lo stesso vale per lo stick labbra, un prodotto così verde che quasi si potrebbe mangiare! Dona da subito una morbidezza vellutata ed una idratazione che dura davvero per ore, regalandoci delle labbra belle e sane giorno per giorno! E’ l’ideale in queste gelide giornate invernali, le labbra irritate ne trarranno sicuramente giovamento! Inoltre con la bassa temperatura, questo balsamo indurisce e diventa viscoso (a causa della cera che si cristallizza) funzionando come un delicato scrub per le labbra!

Per seguire la WebErboristeria, oltre al sito che vi ho scritto sopra nell’articolo, vi lascio altri contatti!

blog: http://weberboristeria.wordpress.com/

facebook: https://www.facebook.com/pages/Weberboristeriait/330475218422

Travel in Dior

Travel in Dior

Di recente ho ricevuto come regalo dall’estero (da un negozio Duty Free dell’aeroporto di Monaco di Baviera, più precisamente!) questa palette da viaggio firmata Christian Dior, che appunto porta il nome di Travel in Dior, uscita proprio per l’ autunno 2011.

E’ composta da 4 ombretti tendenti ai colori naturali/nude, caldi che richiamano i colori autunnali, di cui uno, il bianco è cangiante sul rosa; una cipria traslucida; un blush pescato e 2 lipgloss, uno più nude, chiaro e trasparente, l’altro più pigmentato, più glitterato e scuro. In più nella bustina di velluto che la ricopre e protegge da graffi, vi sono in dotazione 3 minipennelli per guance, occhi e labbra.
E’ una piccola palette davvero elegante, solida e compatta.

Travel in Dior

Per quanto riguarda la qualità del prodotto c’è poco da argomentare, la qualità c’è e si tocca con mano: le polveri risultano fresche, leggere, setose e durature; i gloss sono idratanti, discreti, molto portabili in ogni occasione anche se leggermente appiccicosi, ma questa è una caratteristica che dona loro anche durata.

L’eleganza che questa palette si propone di apportare si denota oltre che dal packaging anche dai colori, molto naturali ma anche molto shimmer: il colore contiene come una polvere di brillanti che riflette moltissima luce e dona una forte luminosità allo sguardo. Nella texture viene preferita la luminosità all’intensità del colore.

Travel in Dior

Un piccolo set da viaggio per essere sempre in ordine, eleganti e belle al naturale. Questa palettina mi fa pensare alla donna del 21esimo secolo, spesso in viaggio per lavoro o comunque sempre di corsa tra un impegno e l’altro, che però non rinuncia mai alla cura del proprio aspetto, per piacere e per piacersi di più, usando il makeup per darsi quella carica in più che solo un pò di colore riesce a dare.

GLOSSYBOX ottobre 2011: un concentrato di prodotti per la nostra vanità!

Come preannunciato sulla mia pagina facebook, mi è arrivata la tanto attesa GLOSSY BOX, un cofanetto pieno di prodotti cosmetici, inviatomi da glossybox.it a titolo di prova gratuita. La Box contiene:

  1. NUXE Huile Prodigieuse. Un prodotto star e multi-funzionale: un olio secco nutriente, riparatore ed emolliente. Nasce da un’efficace ed esclusiva combinazione di oli preziosi e può essere utilizzato su viso, corpo e capelli. Texture leggera e non unta, non contiene conservanti né silicone e ha un profumo delicato in cui si avvertono le fragranze di fiori, legno e ambra.
  2. PAYOT Hydra 24 Crème. una piacevole crema dalla texture vellutata da usare mattina e sera, formulata con un potente antiossidante che cattura le molecole d’acqua e garantisce l’ideale tasso d’idratazione del derma.
  3. HAIRMED Ricostruzione capelli con Cheratina R3. Un trattamento innovativo in 3 fasi, che grazie alle proprietà riparatrici di collagene e cheratina R3, restituisce alla chioma vigore, elasticità e lucentezza. A cominciare dal bagno Eudermico B6 per una delicata detersione, si prosegue con il Fluido Ricostruttore con Cheratina R3 per ridare tono ed elasticità e si termina il trattamento con la Maschera Essenziale N5 per esaltare la brillantezza.
  4. I COLONIALI Crema Corpo Massaggio Profondo alla Mirra. Una crema soffice e profumata dai molteplici poteri: ammorbidente, nutriente, rigenerante e levigante. Si massaggia sulla pelle fino a completo assorbimento del prezioso olio nutritivo contenuto nei micro-granuli. La Mirra provenite dalla tradizione dell’antico Oriente offre alla crema un tocco di rcercatezza.
  5. NEE MAKE UP MILANO Mini mascara travel. Ciglia allungate con Mini Deep Black Extension Mascara. carbon Black texture multipigmentata, dall’effetto extension. L’innovativo applicatore, con scovolo in puro silicone, permette ripetute applicazioni fino al raggiungimento dell’intensità desiderata. Le dimensioni ridotte lo rendono un accessorio pratico a portata di borsetta.
  6. CND SOLAROIL™. Premiato da molti anni consecutivamente con il premio “Scelto dai Lettori” di Nails Magazine, è una ricca miscela di oli pregiati combinati a vitamina E. Penetra in profondità fra gli strati dell’unghia e nella pelle delle cuticole ristabilendo un perfetto livello di dratazione per prevenire fragilità e sfaldature nelle unghie.
Glossy Box - Ottobre 2011
Glossy Box – Ottobre 2011

Dei prodotti inviatimi, al momento ho testato soltanto il trattamento per capelli: Le prime impressioni sono state davvero ottime, appena aperto il primo flaconcino, il Bagno Eudermico B6, mi sono resa conto di trovarmi davanti ad un prodotto professionale perchè emanava esattamente quell’odore che si respira dal parrucchiere, non so se avete presente, “un odore di prodotto professionale”, ed in effetti dopo il solo shampoo i miei capelli risultavano morbidi e non avevano bisogno del balsamo. Il secondo prodotto, il Fluido Ricostruttore con Cheratina R3 ha la strana particolarità di fare l’effetto inverso dello shampoo ovvero indurire i capelli, ricoperti appunto di questo fluido alla Cheratina, che crea una guaina intorno ai singoli capelli andando a riparare l’intero corpo del capello; il terzo ed ultimo prodotto la Maschera Essenziale N5 è una sorta di balsamo che ridona morbidezza, elasticità e brillantezza ai capelli, dopo il trattamento riparatore alla cheratina. Assolutamente un parere positivo per questo trattamento di 3 parti.

Degli altri prodotti ho appena provato il mascara da borsetta, comodo ed efficace e l’olio per le unghie CND SOLAROIL™, ma credo che sia un prodotto che vada testato nel tempo per vedere dei risultati efficaci. Probabilmente tornerò a parlare dei singoli prodotti di questa Glossy Box, ma per adesso volevo presentarvi almeno quelli da me provati e di cui sono rimasta soddisfatta.

L’aria alchemica dei bagni termali…

Ispirata dall’avventura vacanziera dello scorso fine settimana alle Terme di Saturnia, (acqua che sgorga naturalmente fuori dal terreno a 37,5 °C, sulfurea, carbonica, solfata, bicarbonato–alcalina, terrosa, con presenza di gas di idrogeno solforato ed anidride carbonica) ho messo insieme alcuni prodotti acquistati recentemente in varie occasioni, saponi perlopiù purificanti, dato che la mia pelle tende a ungersi e sviluppare impurità:

Saponi e prodotti vari Estate 2011

Un pezzo di sapone di Aleppo Nour al 50% di olio di alloro, acquistato alla Coop, tipo di sapone che ho già provato e recensito e che sto usando da mesi con soddisfazione. 🙂 Accanto, nella scatola nera c’è un pezzo di sapone vegetale alla Propolis, fabbricato artigianalmente, che ho comprato al Marea Festival di Fucecchio :-D, ad un banchino locale… Lo devo ancora provare, ma l’odore è molto invitante! Delle proprietà della propoli elencherò solo quelle relative alla cura della pelle (per le altre leggere qui)

Sapone alla Propolis1. Attività batteriostatica e battericida

2. Attività antimicotica

3. Attività antivirale

4. Attività anestetica locale

5. Attività cicatrizzante, riepitelizzante

6. Attività vaso protettiva

7. Attività antiossidante

Saponetta purificante allo zolfo I Provenzali
Saponetta purificante allo zolfo I Provenzali

Poi abbiamo una saponetta purificante allo Zolfo firmata  I Provenzali, che contrariamente al vero odore dello zolfo (solfuro di diidrogeno) cioè di uova marce, ha un odore freschissimo, quasi balsamico che ha un effetto benefico anche sulla psiche. 🙂

Le proprietà dello zolfo sono infatti purificanti sulla pelle e i bagni in acquee sulfuree pare abbiano effetti benefici anche per problemi respiratori e reumatici.

Inoltre come tutti i prodotti Provenzali, questo sapone è eco-bio e cruelty-free, buoni motivi per acquistare questo e non altri.

Le ultime due saponette Zefiro, acquistate alla Coop di Montespertoli (FI), sono anch’essi 2 saponi naturali, vegetali e biodegradabili. Lo Zefiro è un sapone nostrano, prodotto a Castelfiorentino che solitamente vendono in mercati e fiere di paese eco-bio e vegane.

Le mie due scelte sono ricadute su di un sapone purificante all’argilla e uno rinfrescante al rosmarino e cannabis sativa, dal profumo esotico ed inebriante (a buon intenditor, poche parole! 😉 ).

Sempre in ambito purificante, ma poco eco-bio, ho voluto provare il gel detergente esfoliante anti-punti neri della linea Garnier Skin Naturals – Pure, all’acido salicilico e zinco purificante. E’ un prodotto esfoliante e in quanto tale, va usato con parsimonia se non si vogliono fare danni alla nostra pelle, perchè se usato in eccesso potrebbe irritarla e seccarla, favorendo una reazione inversa.

Ho voluto inserire nella foto anche un prodotto dei Tesori d’Oriente, un doccia crema all’aroma di Ibisco e Pepe Rosa. Ho sempre utilizzato questo brand, senza preoccuparmi tanto dell’INCI, che non è assolutamente eco-bio, ma non è neanche troppo malvagio. Unica caratteristica che potrebbe creare forse allergie e irritazioni è che il Parfum è al terzo posto dell’INCI, molto in alto nella formulazione e quindi ce n’è in gran quantità, lo si scopre appena si apre il flacone! Ed effettivamente è il motivo per cui ricado sempre su questi prodotti, perchè hanno davvero dei profumi inebrianti che stregano! 😉

Et dulcis in fundo, a proposito di profumi inebrianti, ecco che mi accingo ad usare l’ olio rilassante alla lavanda Weleda, dall’odore fresco e balsamico, profumo che purifica l’ambiente e rilassa la mente ed il corpo; è un ottimo olio per i massaggi, provatelo dopo una bella doccia fresca alla fine di una calda giornata!

E’ la seconda volta che scelgo un prodotto Weleda, dato che alla prima ero rimasta soddisfatta (avevo provato il tonico alla rosa mosqueta) ho voluto prendere anche questo, che ha un ottimo INCI, costituito prevalentemente di oli vegetali (olio di mandorle dolci, olio di sesamo, olio di lavanda) e quasi completamente biodegradabile.

Voci precedenti più vecchie

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.
Qualora gli interessi di qualcuno venissero lesi, sono disponibile al confronto ed alla eventuale rimozione del contenuto in questione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: