Glicine d’Oltremare

Color & Go n.43 "Where is the Party?"Ispirata dallo smalto Essence Colour & Go n. 43 “Where is the party?”, che è uno smalto duochrome, cangiante tra il violetto metallizzato e il verde smeraldo metallizzato, ho creato questo trucco occhi molto intenso e colorato, che si adatta alle tendenze autunnali, ma rimane ancora un pò nostalgico dell’estate, terminata sul calendario, ma che continua a farsi sentire nelle temperature e quindi nell’abbigliamento e nell’umore!

Glicine d'Oltremare

Glicine D'Oltremare

Glicine d'Oltremare

I prodotti che ho utilizzato sono:

  • Base occhi Essence You Rock n. 01 “Rock Chic’s Base”
  • Ombretto cotto Ever n.10 glicine perlato
  • Ombretto mono Essence n.33 “It’s my Party”
  • Milani Eye Pencil, Color Brilliance n.04 purple
  • Essence Kajal Pencil n.11 “Cool Breeze”
  • Rimmel “Exaggerate Eye Liner” 001, 100% black
  • Mascara Pupa Color Pop “Coral” 02

Prodotti Essence, Ever, Milani, Pupa, Rimmel


Mi scuso per la qualità pessima delle foto, ma sono state scattate con il telefonino. Spero che comunque riescano a rendere l’idea del risultato! Che ne dite?

From Dawn till Dusk (Sleek Sunset)

Ecco un trucco estivo creato con alcuni colori della palette Sleek Sunset.

Sleek Sunset

Sleek Sunset

Sleek Sunset

Sleek Sunset Palette

Sleek Sunset Palette

Prodotti utilizzati:

  1. ELF Eyelid Primer
  2. Palette Sleek
  3. Eye Designer 413 by L’Oréal
  4. “The Max Volume Flash” by Rimmel

Il contorno occhi ed il trucco in generale non sono molto precisi perché ho scattato la foto a fine serata, al tramonto, dopo un pomeriggio caldissimo ed umido, che non è esattamente l’ideale per indossare un trucco abbastanza carico come questo. Ma tutto sommato, direi che è un trucco riuscito e duraturo. Se avessi applicato un eyeliner ed un mascara waterproof, probabilmente non ci sarebbe stato bisogno di ritoccarlo!

Opinione sui prodotti:

  1. Sul primer della Elf (€1.70) c’è poco da dire. Lo trovo fantastico, costa pochissimo, è di ottima qualità, fa il suo lavoro. Unica pecca è che il contenitore inganna, perché sembra contenere più del prodotto che vi è realmente, il tubetto non è trasparente, ma color carne, quindi non si riesce a capire la quantità di prodotto rimasto.
  2. La Palette Sleek Sunset penso che metta d’accordo un pò tutti quelli che l’hanno provata: ha una buona qualità, un’alta pigmentazione, è molto shimmer come potete vedere  dalle foto, quindi sta bene a chi non ha ancora molte rughe d’espressione sugli occhi, altrimenti andrebbe ad evidenziarle.
  3. La matita de l’Oreal è un kajal morbido di buona qualità ma non delle migliori che abbia provato. Non la trovo molto duratura. (Nelle foto ho ripassato solo la rima interna dell’occhio).
  4. Il mascara Rimmel non è dei migliori che ho provato, o meglio nel contenitore pare non essercene a sufficienza per ispessire le ciglia come mi aspettavo.

Acquisti Make up estivi…

Ora che è definitivamente esplosa l’estate la mia voglia di truccarmi è quasi pari a zero, soprattutto in un luogo caldo umido come Firenze, clima che di certo non aiuta la permanenza del make-up sul volto…  infatti durante il giorno il mio trucco tipico è matita nera e mascara e qualche volta un rossettino per dare un tocco di colore, magari un pò estroso…. Qui sotto i miei ultimi acquisti in fatto di make-up….

Sono una confezione doppia di mascara Rimmel London, il “The Max Volume Flash” nella versione normale e waterproof (il secondo da provare il prossimo fine settimana al mare!); Eye Designer 413 by L’Oréal (nera); l’ombretto Essence 40 “Mauve it, Mauve it” (matte effect); ed infine acquisto preferito estivo, il rossetto “Atomic Red” 14, by Deborah Milano.

tra gli acquisti estivi...

Tralasciando i due mascara e la matita occhi, mi voglio soffermare sul colore del rossetto Atomic Red  n.14 di Deborah… è un lilla scuro, anche se dalla foto sembra più un rosa Barbie! Ammetto che non sia un colore semplice da portare… magari va abbinato con un trucco occhi tendente al violetto o con un abito o un accessorio che richiami proprio quel colore; personalmente lo trovo un colore molto estivo, fresco, leggero, simpatico e non ho particolari remore nell’indossarlo 😀

Direi che è un rossetto matt, ma ha un finish lucido e luminoso; ha una media durata sulle labbra.

Rossetto "Atomic Red" 14 by Deborah Milano 

Rossetto "Atomic Red" 14 by Deborah Milano

Rossetto Atomic Red" 14 by Deborah Milano

Rossetto "Atomic Red" 14 by Deborah Milano

Un altro rossetto acquistato qualche tempo fa è il Vintage Pink della Rimmel London, un rosa antico molto simile al “Rosa Malva” della Ever, con un pò meno di rosso nella formulazione del colore, un rosa antico azzeccato insomma! Anche questo è un rossetto di qualità, emolliente e molto portabile, perchè accomunabile ad un nude.

Rimmel London - "Vintage Pink" n. 180

Rimmel London - "Vintage Pink" n. 180

Rimmel London - "Vintage Pink" n. 180

Rimmel London - "Vintage Pink" n. 180"

Infine l’ombretto Essence 40, Mauve it, Mauve it” mi ha colpito perchè è uno di quei colori poco descrivibili, una via di mezzo tra un lilla e un grigio tortora, che ha già al suo interno un tono di marrone… insomma un colore particolare che mi ha incuriosito. 🙂 Sul sito della Essence lo potete vedere com’è realmente, purtroppo le foto che ho fatto non dicono molto il vero!

Ecco invece come risultano i 2 rossetti sopra descritti!

Rossetto Atomic Red" 14 by Deborah Milano

Rossetto Atomic Red" 14 by Deborah Milano

Rimmel London - "Vintage Pink" n. 180

Rimmel London - "Vintage Pink" n. 180

Atomic Red 14 - Deborah Milano

Atomic Red 14 - Deborah Milano

Rossetto Royalty n. 085 di Rimmel

Uno dei miei ultimi acquisti, il primo della serie primaverile è stato questo splendido rossetto Rimmel, color magenta, una via di mezzo tra un fucsia ed un viola, molto molto brillante ed idratante.

E’ il numero 085 e si chiama Royalty, ha una tenuta ottima, anche dopo qualche ora il colore perdura sulle labbra. L’ho acquistato in una profumeria Marionnaud per € 10,20.

Royalty Rimmel n. 085

Royalty Rimmel n. 085

Non lo trovate splendido? Avete rossetti di simile colore? Quali conoscete per un confronto?

Royalty Rimmel n. 085

Maybelline e Rimmel… alcuni prodotti sfigati!

Avrei voluto scrivere un articolo lodativo stavolta, ma passando in rassegna questi prodotti di cui parlerò, sarò spietata! (scherzo! 😉 … ma mica tanto)

Mascara e Eyeliner Maybelline
Mascara e Eyeliner Maybelline

Si tratta del Mascara Stretch & Define e del Line Definer di Maybelline. In teroria dovrebbero dare uno sguardo ad “alta definizione”, perchè sono pubblicizzati come strumenti di precisione del make-up! In realtà, anche se l’intento è buono trovo che non valgano tutti i quattrini che costano! Perchè?

Iniziamo dal mascara: si presenta con uno scovolino in lattice, molto flessibile con tante mini spatoline ben definite che servono a separate le singole ciglia ed allungarle. Si, è vero, la definizione delle ciglia e l’effetto ciglia finte funzionano, ma il problema sta proprio nello scovolino che se da una parte ha una buona “tecnologia make-up”, dall’altra ha una pessima funzionalità manuale: la flessibilità si rivolta contro l’utilizzo perchè la base dello scovolino è anch’essa in lattice e troppo sottile e flessibile, con la conseguenza che nel riporlo all’interno del contenitore si piega ed entra a fatica, e con la probabilità che prima o poi si spezzi.

La matita, il Line Definer come lo hanno chiamato, se da una parte ha una buona scrivenza ed intensità, dall’altra è tutto tranne che ad alta definizione! E’ una di quelle matite che non si appuntano ma che hanno una mina contenuta in un cilindretto di plastica: quindi non potendola appuntare, la mina rimane troppo grossa per definire una riga sottile sopra o sotto l’occhio, la linea non è modulabile a piacimento. Per di più, io l’avrò usata 3 volte da quando l’ho comprata e già si è rotto il meccanismo che porta in su la mina, e per estrarla devo smontare il packaging! E come se non bastasse è una mina fragilissima che se allungata troppo si spezza e addio Line Definer! Insomma, Maybelline…. HAI TOPPATO!

Mascara Rimmel e Maybelline

Mascara Rimmel e Maybelline

Simile al mascara Stretch & Define Maybelline è il Sexy Curves della Rimmel.

Anche qui i pro e i contro: lo scovolino è molto simile al primo, è sempre in lattice ed ha i medesimi dentini per separare bene le ciglia; ma invece di avere 2 curve ne ha 3. Anche questo se da un lato ha buoni risultati nel definire le ciglia, dall’altra ha un problema di funzionalità: quando lo stendo, se voglio distribuire bene il mascara dall’attaccatura delle ciglia fino alle punte, ahimè devo sopportare di bucarmi la rima superiore dell’occhio! perchè le spatoline sono molto pungenti! A differenza del primo la base dello scovolino è ben salda e solida e non ha problemi a rientrare nel suo tubetto (potete verdere la differenza anche nella foto), ma vi giuro che è una tortura stendere questo mascara!

Dunque, che dire? Sicuramente che eviterò di acquistarli di nuovo una volta finiti!

Il prezzo all’incirca:

8 € per la matita Maybelline

12 € per il mascara Maybelline

11€ per il mascara Rimmel

ps: se li avete provati e siete rimaste soddisfatte al contrario di me, non esitate a lasciare un commento! Ho letto delle buone recensioni in giro,  ma a me non sono piaciuti! 😉

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.
Qualora gli interessi di qualcuno venissero lesi, sono disponibile al confronto ed alla eventuale rimozione del contenuto in questione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: