GlossyBox Febbraio 2012

Nuova collaborazione con GlossyBox.it !

Cofanetto rosa pallido, con rivestimento in nero, fiocco rosa e stemma rosa e nero: elegante packaging come sempre, stavolta per fortuna mi è arrivato integro, senza ammaccature!

La Glossy di questo mese, come molte già sanno, promuove le bio-matite Pastello di Neve Makeup. Quella che ho ricevuto io è la color Melanzana/purple M009. Mi ritengo fortunata ad aver ricevuto questo colore… è uno dei miei preferiti (vedi Toni del Viola), ne ho molte di matite occhi viola e violette, e questa è davvero ottima. Il colore è splendido, un viola caldo con riflessi metallici, molto morbida e scrivente, adatta ad ogni tipo di uso: sulla rima interna o esterna dell’occhio come kajal o eyeliner, sulla palpebra come colore base o da sfumare in uno smokey eye. E’ un prodotto vegano e cruelty free, privo di parabeni, petrolati e siliconi. Un prodotto eco-bio a tutti gli effetti!

Tra gli altri prodotti mi è stato inviato il siero idratante dermoprotettivo YoVinè-Yogurt&Vino di Activa, 30 ml di prodotto, confezione full size. Ha un odore buonissimo di caramella allo yogurt, molto dolce ma delicato, non stucchevole. Si assorbe facilmente e non unge, lasciando la pelle vellutata. Purtroppo, nonostante le buone intenzioni di aggiungere prodotti naturali come il vino e lo yogurt, la maggior parte degli ingredienti non sono lontanamente verdi. E’ un siero che ottiene l’effetto vellutante attraverso i siliconi, il Dimethicone, quindi ha un effetto estetico immediato sulla pelle ma non la nutre in profondità, non la idrata. Inoltre è un’emulsione contenente parabeni, usati in cosmetica per le loro proprietà battericide e fungicide, che però sono sospettati di creare allergie e danneggiare la pelle. Questo siero dovrebbe avere anche un filtro UVA/UVB, ma sulla confezione non vi è riportato il fattore di protezione SPF.

I 3 prodottini in mini size sono firmati Prima Spremitura-Idea Toscana: uno shampoo normalizzante, un blocchetto di sapone e una crema fluida idratante, contenenti olio extra vergine di oliva. A giudicare dall’inci non sarebbero prodotti malvagi, senza barabeni, SLS/SLES, siliconi, esotiazolinoni, coloranti o profumi (a parte la presenza di paraffina liquida nella crema idratante), purtroppo la mini taglia proposta è davvero misera ma credo non esistano taglie medie che GlossyBox avrebbe potuto inserire nel cofanetto. 

Dunque, cosa penso in generale di Glossy Box? Come lavora? Cosa ci offre?

Io parlo in veste di collaboratrice, ho sempre ricevuto queste box gratuitamente a titolo di tester, affinché provassi i prodotti e ne dessi il mio parere nei miei articoli: è il metodo che la GlossyBox.it utilizza per capire cosa ci interesserebbe di più ricevere tra i prodotti che hanno a disposizione dalle aziende partner. Nel mio caso, chi ha scelto i prodotti per me credo abbia preso spunto dai miei precedenti articoli: ultimamente ho parlato di yogurt, ho parlato dei toni del viola che amo ed ho parlato molto di prodotti naturali eco-bio. In effetti ho poi ricevuto prodotti che richiamavano gli ultimi argomenti trattati. Da questo punto di vista, GlossyBox.it offre una sorpresa mensile molto allettante, anche se non sempre le aspettative sono soddisfatte. Della proposta di febbraio ho sicuramente apprezzato la biomatita di Neve Makeup e sono rimasta incuriosita da questi prodotti per il bagno Idea Toscana, che vengono fatti e distribuiti nella mia zona, Firenze, ma che ancora non conoscevo.

From Dawn till Dusk (Sleek Sunset)

Ecco un trucco estivo creato con alcuni colori della palette Sleek Sunset.

Sleek Sunset

Sleek Sunset

Sleek Sunset

Sleek Sunset Palette

Sleek Sunset Palette

Prodotti utilizzati:

  1. ELF Eyelid Primer
  2. Palette Sleek
  3. Eye Designer 413 by L’Oréal
  4. “The Max Volume Flash” by Rimmel

Il contorno occhi ed il trucco in generale non sono molto precisi perché ho scattato la foto a fine serata, al tramonto, dopo un pomeriggio caldissimo ed umido, che non è esattamente l’ideale per indossare un trucco abbastanza carico come questo. Ma tutto sommato, direi che è un trucco riuscito e duraturo. Se avessi applicato un eyeliner ed un mascara waterproof, probabilmente non ci sarebbe stato bisogno di ritoccarlo!

Opinione sui prodotti:

  1. Sul primer della Elf (€1.70) c’è poco da dire. Lo trovo fantastico, costa pochissimo, è di ottima qualità, fa il suo lavoro. Unica pecca è che il contenitore inganna, perché sembra contenere più del prodotto che vi è realmente, il tubetto non è trasparente, ma color carne, quindi non si riesce a capire la quantità di prodotto rimasto.
  2. La Palette Sleek Sunset penso che metta d’accordo un pò tutti quelli che l’hanno provata: ha una buona qualità, un’alta pigmentazione, è molto shimmer come potete vedere  dalle foto, quindi sta bene a chi non ha ancora molte rughe d’espressione sugli occhi, altrimenti andrebbe ad evidenziarle.
  3. La matita de l’Oreal è un kajal morbido di buona qualità ma non delle migliori che abbia provato. Non la trovo molto duratura. (Nelle foto ho ripassato solo la rima interna dell’occhio).
  4. Il mascara Rimmel non è dei migliori che ho provato, o meglio nel contenitore pare non essercene a sufficienza per ispessire le ciglia come mi aspettavo.

Acquisti Make up estivi…

Ora che è definitivamente esplosa l’estate la mia voglia di truccarmi è quasi pari a zero, soprattutto in un luogo caldo umido come Firenze, clima che di certo non aiuta la permanenza del make-up sul volto…  infatti durante il giorno il mio trucco tipico è matita nera e mascara e qualche volta un rossettino per dare un tocco di colore, magari un pò estroso…. Qui sotto i miei ultimi acquisti in fatto di make-up….

Sono una confezione doppia di mascara Rimmel London, il “The Max Volume Flash” nella versione normale e waterproof (il secondo da provare il prossimo fine settimana al mare!); Eye Designer 413 by L’Oréal (nera); l’ombretto Essence 40 “Mauve it, Mauve it” (matte effect); ed infine acquisto preferito estivo, il rossetto “Atomic Red” 14, by Deborah Milano.

tra gli acquisti estivi...

Tralasciando i due mascara e la matita occhi, mi voglio soffermare sul colore del rossetto Atomic Red  n.14 di Deborah… è un lilla scuro, anche se dalla foto sembra più un rosa Barbie! Ammetto che non sia un colore semplice da portare… magari va abbinato con un trucco occhi tendente al violetto o con un abito o un accessorio che richiami proprio quel colore; personalmente lo trovo un colore molto estivo, fresco, leggero, simpatico e non ho particolari remore nell’indossarlo 😀

Direi che è un rossetto matt, ma ha un finish lucido e luminoso; ha una media durata sulle labbra.

Rossetto "Atomic Red" 14 by Deborah Milano 

Rossetto "Atomic Red" 14 by Deborah Milano

Rossetto Atomic Red" 14 by Deborah Milano

Rossetto "Atomic Red" 14 by Deborah Milano

Un altro rossetto acquistato qualche tempo fa è il Vintage Pink della Rimmel London, un rosa antico molto simile al “Rosa Malva” della Ever, con un pò meno di rosso nella formulazione del colore, un rosa antico azzeccato insomma! Anche questo è un rossetto di qualità, emolliente e molto portabile, perchè accomunabile ad un nude.

Rimmel London - "Vintage Pink" n. 180

Rimmel London - "Vintage Pink" n. 180

Rimmel London - "Vintage Pink" n. 180

Rimmel London - "Vintage Pink" n. 180"

Infine l’ombretto Essence 40, Mauve it, Mauve it” mi ha colpito perchè è uno di quei colori poco descrivibili, una via di mezzo tra un lilla e un grigio tortora, che ha già al suo interno un tono di marrone… insomma un colore particolare che mi ha incuriosito. 🙂 Sul sito della Essence lo potete vedere com’è realmente, purtroppo le foto che ho fatto non dicono molto il vero!

Ecco invece come risultano i 2 rossetti sopra descritti!

Rossetto Atomic Red" 14 by Deborah Milano

Rossetto Atomic Red" 14 by Deborah Milano

Rimmel London - "Vintage Pink" n. 180

Rimmel London - "Vintage Pink" n. 180

Atomic Red 14 - Deborah Milano

Atomic Red 14 - Deborah Milano

Metallics Essence

Finalmente mi accingo a parlare dei miei acquisti della Trend Edition invernale “Metallics” Essence. Mi scuso per il ritardo, ma aspettavo una bella giornata di luce naturale per fotografare i prodotti!

Di tutta la collezione ho preso solo i prodotti che mi attiravano maggiormente, (anche se gli ombretti avrei voluto provarli tutti!)
Sono la palettina da 4 ombretti + eye liner in gel nero “Steal Me” 02 e i due rossetti nero metallizzato “Metal Battle” 01 e argentato “Steel Me”02.

Metallics Essence

Metallics Essence

La Palette di ombretti è abbastanza soddisfacente, qui di sotto ci sono gli swatches:

Swatches palette "Steal Me" 02

Swatches palette "Steal Me" 02

I colori migliori sono il numero 1 e 4, sono i più scriventi;

il grigio metallizzato n.2 è molto pigmentato ma risulta difficile da catturare nel pennello, è troppo compatto e poco scrivente, anche se nell’immagine sembra il contrario;  quell’effetto l’ho ottenuto premendo col polpastrello con diverse passate! Il grigio topo n. 3 invece ha il problema opposto, è molto polveroso, come potete vedere anche nella foto, in cui mi ha lasciato sbavature di polvere intorno al polpastrello. L’eye liner mi piace molto è morbido nella stesura, pigmentato e duraturo. A breve aggiornerò il post con delle foto e dei commenti sul makeup ottenuto da questa palettina.

Per quanto riguarda i rossetti, avevo letto alcune recensioni positive che li descrivevano come “molto pigmentati” e “molto idratanti”; a parer mio sono molto POCO pigmentati e tremendamente UNTUOSI! Se vi aspettate una buona coprenza delle labbra ed una decente durata, cercate qualcos’altro!  Hanno un finish mooolto gloss e forse se ne ottiene un effetto migliore solo preparando bene le labbra prima dell’applicazione, con un primer opacizzante e della cipria che assorba l’eccesso di olio del rossetto. Li ho provati tutti e quello color oro, lo 03 “Iron Goddes” era il peggiore quanto a pigmentazione…

Non posto le foto perchè non sono un bello spettacolo!

Nel complesso sono rimasta insoddisfatta perchè ci speravo molto nella Metallics Trend Edition. La Essence dovrebbe implementare la qualità dei rossetti, perchè ne propone sempre una grande varietà, ma di qualità scadente rispetto ad altre marche anche a basso costo!

Acquisti INGRID Cosmetics

Per la serie… “Non ne ho mai abbastanza!” E’ la volta di una nuova marca prodotta in Polonia, che viene venduta nei centri commerciali Coop a prezzi veramente abbordabili: la Ingrid Cosmetics .

Fa parte della Verona Products Professional, una casa cosmetica che produce sotto vari brand anche creme corpo, detergenti, creme coloranti per capelli e make-up.

La Ingrid Cosmetics, insieme alla Vollaré Cosmetics e la Butterfly Collection sono linee di make-up.

Veniamo ai miei acquisti:

Ingrid Cosmetics
Ingrid Cosmetics

Palettina di 4 ombretti “Ombretto Casablanca” n.16, bronzing powder “Summer Touch n. 2”, due rossetti “Lip Shine Color” n.21/24, matitone occhi, Lip Liner n. 122, eye liner matita ed un mascara waterproof “No Limit Lashes”

Questi sono gli swatches degli ombretti, ovviamente.

Devo dire che questa palettina mi è davvero piaciuta! I colori sono molto belli, scriventi, shimmer ma non troppo, tendenti al nude, vanno benissimo per un trucco da giorno, valorizzano l’occhio sia chiaro che scuro. Perfetti da sfumare e per illuminare la palpebra, restituendo un effetto naturale. Questi colori tendenti al rosso/oro/bronzo valorizzano il verde dei miei occhi e mi donano uno sguardo molto dolce.

makeup Ingrid Cosmetics

Makeup Ingrid Cosmetics Ombretto Casablanca n.16

La bronzing powder la devo ancora testare per un make-up. L’ho presa molto scura (anche troppo per la mia pelle cadaverica) perchè ne volevo una veramente matt per fare contouring. Nella versione più chiara c’era qualche brillantino nella texture così l’ho esclusa.

Per quanto riguarda il matitone bianco, che avevo preso come base per l’occhio, sono rimasta fregata perchè non mi ero accorta che ci sono dei glitterini all’interno mentre io lo cercavo completamente opaco, ancora devo provarne l’effetto comunque.

La matita occhi marrone non ha grandi particolarità…. è ok per l’esterno dell’occhio ma troppo dura e per niente scrivente per l’interno.

Questi sono gli swatches dei rossetti e del Lip Liner:

Rossetti Lip Shine Color 21/24 e Lip Liner 122

Rossetti Lip Shine Color 21/24 e Lip Liner 122

Per quanto riguarda i rossetti Lip Shine Color mi è piaciuto di più quello rosso, ha una migliore scrivenza e permanenza. Quello rosa perlato svanisce velocemente purtroppo e non lo consiglio. Sono entrambi morbidi ed hanno un buon profumo.

Ciò che invece mi è piaciuto molto è il Lip Liner 122, che è talmente morbido da poter essere usato come rossetto su tutte le labbra ed ha anche una buona permanenza; però il prodotto è davvero pochissimo, non è una matita ma un liner a mina! Il che vuol dire tanta plastica sprecata per una quantità irrisoria di prodotto….

Lip Shine Color Ingrid Cosmetics n. 21

Lip Shine Color Ingrid Cosmetics n. 21

Lip Shine Color Ingrid Cosmetics n. 24

Lip Shine Color Ingrid Cosmetics n. 24

Il mascara waterproof “No Limits Lashes” non fa grumi e definisce bene le ciglia, ma si toglie facilmente con uno struccante leggero quindi non ha particolari proprietà waterproof…

Mascara No Limits Lashes
Mascara No Limits Lashes

Ha al suo interno diversi componenti vegetali, come la cera d’api, di carnauba ed euforbia, l’olio di mandorle dolci e jojoba, il pantenolo, ma nelle prime posizioni ci sono delle sostanza a pallino rosso che lo rendono poco raccomandabile dal biodizionario… mi piacerebbe metterlo a confronto con dei mascara Kiko ed Essence, (più o meno i prezzi si equivalgono) ma purtroppo sulle confezioni Essence non c’è l’inci (Mi devo forse cominciare a preoccupare??? ) e di mascara Kiko non ne ho… Qualcuna di voi mi può illuminare? Comunque sia, non mi sento di consigliare al 100% questo mascara, anche perchè il prodotto mi sembra un pò scarso come quantità all’interno del tubetto… ma non so se ho beccato io il prodotto difettoso!

Voci precedenti più vecchie

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.
Qualora gli interessi di qualcuno venissero lesi, sono disponibile al confronto ed alla eventuale rimozione del contenuto in questione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: