EcoCose – the green e-commerce!

Ultimamente ho fatto degli acquisti da un interessante negozio on line: EcoCose – the green e-commerce. Qui potete trovare abbigliamento ed accessori eco-equo-solidali a marchio EcoCose e prodotti di cosmesi eco-bio di aziende scelte per la loro serietà, affidabilità e trasparenza. Prodotti che non contengono derivati del petrolio, SLES e SLS, siliconi, conservanti di sintesi o altri elementi dannosi per l’ambiente e la fauna marina.

Oltre ai miei acquisti Benecos e Neve Cosmetics/Truccominerale, mi sono stati inviati molti campioncini di Bioearth e Biofficina Toscana, un pennello Neve Makeup Limited Edition in omaggio e due prodotti tester Benecos da provare e recensire per voi:

Acquisti EcoCose: Neve makeup, Benecos, Bioearth, Biofficina Toscana

  • Rossetto Benecos Slim Naturale “Exciting”Benecos Slim Naturale "Exciting"ultimamente mi sono appassionata ai rossetti scuri, (traviata dalla mia collega di blogging Malù! :D) ed ho voluto provare questo che tra le scelte mi sembrava il più scuro. Nella descrizione del prodotto sul sito non è però specificato il finish, che io credevo matte ed in realtà è lucido e leggermente perlato con micro-brillantini rossi e dorati. E’ carino, ma non è quello che cercavo, non troppo scuro, ma comunque un bel rosso! Ha una discreta durata ed una coprenza modulabile, a seconda delle passate che fate.
  • Benecos Eyeliner Liquido Naturale – Black (tester)ha un buona pigmentazione, consistenza liquida e un odore gradevole, ma non mi piace l’applicatore, troppo grosso, non permette di eseguire i tratti più fini e non lo trovo abbastanza rigido. 
  • Neve Cosmetics“Rugiada per Makeup”è la base occhi di Neve Cosmetics, il primer da stendere prima di applicare gli ombretti, oppure il mixing medium per creare eyeliner colorati ed ombretti bagnati.
  • Benecos Smalto “Deep blue” (tester): 9 ml di smalto color blu notte intenso senza toluene, canfora, ftalati e formaldeidi. Smalto Benecos "Deep Blue"Ha un ottimo applicatore, che si tiene comodamente in mano, un pennellino grosso, che trattiene molto colore e permette ampie pennellate per una facile e veloce applicazione! si asciuga abbastanza velocemente ed è alquanto resistente… ma attenzione a rimanere sull’unghia senza andare sulle cuticole, perché non ve ne liberate più! 
  • Neve Cosmetics Cipria “Matte”una cipria a polvere libera bianca trasparente, leggerissima e finissima composta da 2 minerali: Kaolino (argilla bianca) e Mica, che opacizza la pelle, senza appesantirla, donando un bellissimo effetto “porcellana”.
  • Neve Cosmetics Ombretto “Lavander Fields” Flower Power Collectionstavo cercando da tempo un ombretto duochrome color verde salvia con riflessi viola malva, che somigliasse ad un vecchio ombretto che non ho più trovato in giro, di una marca inglese a tutti sconosciuta, la Spectacular Cosmetics;"Mist" eyeshadow by Spectacular Cosmetics l’ombretto in questione, si chiamava “Mist” (questo a lato) ed aveva dei colori spettacolari! sembrava un grigio a primo impatto ma a seconda della luce virava tra il viola ed il verde! Una favola! il “Lavander fields” di Neve makeup ci somiglia molto come colore e come effetto, anche se più chiaro, ma ha una presa molto più leggera sulla pelle, è più volatile (essendo in polvere libera, mentre l’altro è un ombretto compatto), necessita di essere mescolato con la “Rugiada per Makeup” ed applicato bagnato affinchè resista. Da asciutto non ne vale la pena!
  • "Lavander Fields" by NeveMakeup e "Melange" by BenecosBenecos Ombretto Naturale al forno  – “Melange”di colore Mauve Taupe (ovvero Malva Talpa), satinato e luminoso, fa parte di quei colori ambigui molto particolari come il “Particuliere” di Chanel, un colore che è una mescolanza di marrone/grigio talpa e viola/rosa malva, che a loro volta hanno derivazioni ulteriormente complesse… insomma un colore sicuramente elegante e ricercato, che entra nella mia collezione di Toni del Viola, come anche quello precedente. (Nella foto tende molto al viola, in realtà ha un sottotono fortemente marrone).
  • pennellino da ombretto Neve CosmeticsPennellino a penna Neve makeup per ombretto: un campione gratuito, cruelty-free, in setole 100% sintetiche, ottimo per applicare in modo preciso l’ombretto minerale.  Somiglia all’Eyebuki di Neve Cosmetics.

I prodotti Neve Cosmetics, si sa, sono costosi ma di ottima qualità: per esempio la cipria minerale mi è costata 12,90 €! Come anche l’ombrettino (2 gr) ha un costo di 7,90 €! 

Ma i prodotti Benecos, minerali e di qualità hanno un prezzo accessibilissimo! 4 € il rossetto, 4,50 € l’ombretto!

Benecos e Neve Makeup da EcoCose

Buone EcoCose a Tutte! 😉

Annunci

Prodotti Italchile: una delicata carezza naturale!

Recentemente mi sono arrivati altri prodotti Italchile alla rosa mosqueta, inviatimi da WebErboristeria, con cui avevo già collaborato in passato, provando per loro quello che si è poi rivelato il mio mascara preferito del 2010-2011, il mascara bio Mosqueta’s Italchile. Stavolta, approfittando di un nuovo ordine del medesimo mascara, la Weberboristeria mi ha mandato in queste borsine carinissime che vedete in foto, molti campioncini di prodotti alla rosa mosqueta e altri 2 prodotti Italchile da provare e recensire: lo Stick Labbra Bio Mosqueta’s e la Crema Fluida Corpo Mosqueta’s.

Mosqueta's Italchile

INCI dello Stick Labbra alla Rosa Mosqueta BIO:

 Olus Oil
 Ricinus Communis Oil*
 Rosa Moschata Seed Oil*
 Caprylic/Capric Triglyceride
 Cera Alba*
 Copernicia Cerifera Cera*
 Hydrogenated Vegetable oil
 Candelilla Cera
 Tocopherol
 Helianthus Annuus Seed Oil
 Helianthus Annuus Wax
 Butyrospermum Parkii Butter Extract*
 Prunus Armeniaca Karnel Oil
 Calendula Officinalis Extract

ingredienti prodotti da agricoltura biologica


Mosqueta's Italchile

INCI della Crema Fluida alla Rosa Moqueta BIO:

Rosa Centifolia* and AquaRosa Moschata Seed Oil*Glycerin, Dicaprylyl EtherCetearyl OctanoateButyrospermum Parkii Butter*Sodium PCACentella Asiatica Extract*Calendula Officinalis Extract*Hydrogenated LecithinBenzyl AlcoholCarrageenanPalmitoyl Hydrolyzed Wheat ProteinXanthan GumSqualaneUndecylenoyl GlycineSodium Citrate, TocopherolDehydroacetic AcidParfum (essential oil), Sodium HyaluronateCitronellolLimoneneGeraniolLinalool.

L’inci del Mascara alla Rosa Mosqueta BIO  potete leggerlo nel mio vecchio articolo dedicato.

Come potete vedere dagli INCI, sono tutti prodotti eco-bio certificati, veramente verdi! Nella crema per il corpo ci sono solo pochi ingredienti gialli, cioè possibili allergeni del profumo e conservanti. Unica piccola incongruenza che ho trovato sta nel fatto che sulla confezione si dichiara che la crema sia “senza alcool“, mentre poi negli ingredienti troviamo il Benzyl Alcohol un conservante/allergene del profumo, che può causare allergie a chi è predisposto.

In generale però io penso che sia un’emulsione per il corpo ottima, soffice, affine alla pelle, dalla profumazione delicata, molto idratante e per niente untuosa! un vero elisir di bellezza!

Lo stesso vale per lo stick labbra, un prodotto così verde che quasi si potrebbe mangiare! Dona da subito una morbidezza vellutata ed una idratazione che dura davvero per ore, regalandoci delle labbra belle e sane giorno per giorno! E’ l’ideale in queste gelide giornate invernali, le labbra irritate ne trarranno sicuramente giovamento! Inoltre con la bassa temperatura, questo balsamo indurisce e diventa viscoso (a causa della cera che si cristallizza) funzionando come un delicato scrub per le labbra!

Per seguire la WebErboristeria, oltre al sito che vi ho scritto sopra nell’articolo, vi lascio altri contatti!

blog: http://weberboristeria.wordpress.com/

facebook: https://www.facebook.com/pages/Weberboristeriait/330475218422

ToTaL PiNk! Glossy Box Gennaio 2012

Salve a tutti/e!!!

Prosegue la mia collaborazione con GlossyBox.it! Ieri, dopo una lunga attesa, ho ricevuto in omaggio la Glossy Box di Gennaio (che purtroppo mi è arrivata ammaccata da un colpo preso durante il trasporto! :-(), un cofanetto rosa shocking colmo di prodotti interessanti, che molte di voi avranno già avuto fra le mani:

Glossy Box San Valentino

Glossy Box San Valentino

Glossy Box San Valentino Gennaio 2012

Devo dire che questa box mi ha più piacevolmente colpita della prima che provai per loro e che ho recensito a ottobre. A cominciare dal cofanetto, di un colore a me caro, (come avrete potuto notare anche nelle foto della mia postazione trucco), colore infantilmente e follemente femminile.

Ma il rosa non si ferma all’esterno! invade anche l’interno, con questi ritaglini di carta che fanno da letto ai prodotti!

Ma soprattutto, La GlossyBox di questo mese ha messo insieme anche 2 prodotti di make-up sulle tonalità del rosa: lo smalto Bijou Layla n. 49 , un rosa confetto/pesca molto chiaro; e il rossetto Kryolan Classic Lipstick n. LC123, un color rosa Barbie tenue.

Gli altri prodotti come vedete sono tutti comunque dedicati alla cura del viso: il latte-crema detergente della Dermolab (DeborahGroup Milano) all’acido ialuronico, e 2 prodotti antirughe Hyaluron Filler della Eucerin (una marca parafarmaceutica molto costosa) , che ancora devo mettere alla prova! Tutti i prodotti sono stati scelti e assemblati per prepararsi ad un look impeccabile dedicato  alla serata più romantica dell’anno, San Valentino! (Forse, prevedendo qualche ritardo nelle consegne hanno preferito dedicare quella di Gennaio a San Valentino, piuttosto che quella di Febbraio!)

Devo ammettere che provare finalmente un rossetto Kryolan è una bella soddisfazione, nonostante il colore sia onestamente poco portabile, davvero troppo chiaro per essere comunque uno splendido matt! La consistenza e la durata sono davvero ottimi, è cremoso, è un prodotto di qualità e si sente, ma ripeto.. il colore non fa per me (che amo profondamente i colori scuri e un pò smorti), magari però è utilizzabile per un trucco di carnevale o un look particolare! Un colore che per me non avrei comprato mai, ma che adesso fa parte della mia collezione grazie a Glossy Box! Anche lo smalto ha una pecca: se da una parte il pennellino robusto ha un’ottima impugnatura e stesura, dall’altra il colore non è molto pigmentato, ha poca coprenza, la consistenza è liquida e trasparente e per avere un minimo di tinteggiatura necessita di almeno 2 passate, colore che comunque rimane chiarissimo, come se fosse un gloss per unghie. Ma dalla foto che trovate sul sito potete vedere che la scelta di colori in programma è abbastanza ampia.

Nessuno di questi prodotti è lontanamente eco-bio. Ma si apprezza la trasparenza di GlossyBox che ha inviato all’interno del coffret gli INCI di tutti i prodotti!

Chi di voi ha ricevuto colori diversi dai miei? Linkate foto e articoli per un confronto!

Per seguire più da vicino GlossyBox.it vi lascio i contatti facebook e twitter!

Facebook: http://www.facebook.com/GlossyBox.it
Twitter : http://twitter.com/#!/GlossyBox_it
Buon 2012 a tutti!!!

Travel in Dior

Travel in Dior

Di recente ho ricevuto come regalo dall’estero (da un negozio Duty Free dell’aeroporto di Monaco di Baviera, più precisamente!) questa palette da viaggio firmata Christian Dior, che appunto porta il nome di Travel in Dior, uscita proprio per l’ autunno 2011.

E’ composta da 4 ombretti tendenti ai colori naturali/nude, caldi che richiamano i colori autunnali, di cui uno, il bianco è cangiante sul rosa; una cipria traslucida; un blush pescato e 2 lipgloss, uno più nude, chiaro e trasparente, l’altro più pigmentato, più glitterato e scuro. In più nella bustina di velluto che la ricopre e protegge da graffi, vi sono in dotazione 3 minipennelli per guance, occhi e labbra.
E’ una piccola palette davvero elegante, solida e compatta.

Travel in Dior

Per quanto riguarda la qualità del prodotto c’è poco da argomentare, la qualità c’è e si tocca con mano: le polveri risultano fresche, leggere, setose e durature; i gloss sono idratanti, discreti, molto portabili in ogni occasione anche se leggermente appiccicosi, ma questa è una caratteristica che dona loro anche durata.

L’eleganza che questa palette si propone di apportare si denota oltre che dal packaging anche dai colori, molto naturali ma anche molto shimmer: il colore contiene come una polvere di brillanti che riflette moltissima luce e dona una forte luminosità allo sguardo. Nella texture viene preferita la luminosità all’intensità del colore.

Travel in Dior

Un piccolo set da viaggio per essere sempre in ordine, eleganti e belle al naturale. Questa palettina mi fa pensare alla donna del 21esimo secolo, spesso in viaggio per lavoro o comunque sempre di corsa tra un impegno e l’altro, che però non rinuncia mai alla cura del proprio aspetto, per piacere e per piacersi di più, usando il makeup per darsi quella carica in più che solo un pò di colore riesce a dare.

Pelle protetta… o almeno ci si prova!

Dopo una lunga assenza torno con un nuovo post tutto dedicato all’estate e al nostro sole ardente, che a me personalmente crea non pochi problemi.

La mia pelle è stata dichiarata come un Fototipo 2 (pelle chiara). Già meglio che un fototipo 1 (pelle chiarissima), direte, eh già. Ma la mia pelle ha altre problematiche che sommate al colore chiaro dell’epidermide formano un cocktail davvero antipatico da gestire: predisposizione alla comparsa di nei, macchie solari  e couperose, nonchè comedoni e altre impurità. Devo quindi tener conto di diversi fattori nella scelta delle creme.

 Vi mostro i miei acquisti per la protezione solare di questa arida estate:

Protezione solare

Protezione solare

La prima è una crema solare abbronzante con protezione 50+, acquistata da OVS Industry, che non conoscevo ma che mi ha attirato principalmente perchè non contiene parabeni: SUNDEK – Monoi di Tahiti. Non sto questa volta ad analizzare l’INCI, perchè è una lista infinita di nomi incomprensibili ed il caldo mi fa incrociare gli occhi… voglio fidarmi e la proverò a breve, poi saprò dirvi. Ovviamente ho preso la protezione più alta, formulata per le pelli più chiare. La consistenza è cremosa, non troppo pastosa o coprente, ha una buona capacità di assorbimento, lasciando sulla pelle uno strato protettivo senza ungere. Dice di essere waterproof… staremo a vedere il prossimo fine settimana al mare! 😀

Delle due creme successive (trovate alla Coop, reparto parafarmarcia), firmate Avène ho provato e sto tutt’ora utilizzando con piacere la “Antirougeurs” emulsione leggera, idratante protettiva, per pelli sensibili da normali a miste, SPF 10. E’ una crema molto leggera, dal colore delicatamente verde (non colorante), con una forte componente acquosa di acqua termale Avène, che la rende realmente dermo-compatibile. Questa emulsione attenua i rossori leggeri dovuti a presenza di couperose e capillarizzazione superficiale, lenisce la pelle sensibilizzata e forma un velo protettivo, senza ungere o appiccicare. Ha davvero una consistenza e adattabilità cutanea che non avevo mai trovato in nessuna crema. Peccato che il fattore di protezione sia un pò bassino da usare in estate. Io la uso dalla primavera scorsa per attenuare la capillarizzazione del mio naso, che ha un’epidermide molto sottile, soggetta ad arrossamenti ed eritemi, e non posso lamentarmi degli effetti, anzi la mia pelle risulta più omogenea e non ha avuto grossi problemi di irritabilità in questi primi mesi di sole. 

Come seconda scelta della linea Avène, ho preso la Hydrance Optimal UV leggera, SPF 20, una crema idratante antiossidante, sempre per pelli sensibili da normali a miste. Inizio stasera a provarla e come primo impatto ha un odore gradevole e un alto grado di assorbimento. Non lascia la pelle unta, già un’ottima caratteristica per i miei gusti. 🙂

La quarta crema, firmata Rilastil Sun System SPF 30 la presi in primavera per proteggere la pelle del volto, ma sulla faccia risulta troppo grassa nonostante sia cmq una crema con alto potere di assorbimento. l’avevo quindi accantonata, ma la userò questa estate magari sulla pelle già un pò abbronzata, dato che è una protezione alta ma non adeguata alle prime esposizioni. 

Project Skin - Sun Lip Balm

Project Skin - Sun Lip Balm

Infine, sempre da OVS Industry ho preso il Sun Lip Balm SPF 20 Project Professional “Skin”, che è una via di mezzo tra un rossetto color carne e un burro di cacao. copre discretamente le labbra, mantenendole idratate e protette. Avevo già preso dei prodotti per le labbra di questa marca e ne ero rimasta ben colpita (vedi: Rossetti Ever e Project Professional). Consiglio di tenerlo comunque un pò di tempo nel frigo prima di applicarlo perchè risulta un tantino oleoso. 😉

Buona estate a tutte/i !!!

ps: il costo di questi prodotti non è molto economico, a parte il lip balm che credo di averlo pagato 2 €… Le creme Avène costano circa 20 €  l’una, la Rilastil 17 €, la Sundek 16 €. Sono prodotti da parafarmacia, quindi l’elevato costo dovrebbe essere sinonimo di qualità e affidabilità.

Project Skin - Sun Lip Balm

Project Skin - Sun Lip Balm

Voci precedenti più vecchie

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.
Qualora gli interessi di qualcuno venissero lesi, sono disponibile al confronto ed alla eventuale rimozione del contenuto in questione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: